NEXT LAST MINUTE

dal 20 AL 27 luglio
mat + 2 baby
dal 21 al 27 luglio
tripla
dal 23 al 27 luglio
suite

TRE QUATTRO CINQUE NOTTI

dal 13 al 15 luglio
dal 23 al 27 luglio
dal 24 al 27 luglio
agosto
dal 23 al 26 agosto

1 ADULTO + BIMBO

dal 11 al 18 agosto
stanza doppia per
1 adulto + bimbo
dal 18 al 25 agosto
1 adulto + bimbo

SETTEMBRE SPECIAL

dal 7 al 14
o dal 8 al 15
settembre
piscina miniclub
confermate tutte
attività confermate

 

Il Lago di Levico è il secondo lago più esteso della Valsugana e, insieme al Lago di Caldonazzo, è tra i laghi più caldi del Sud Europa.

 

Per il Lago di Levico è stato riconfermato anche nel 2016 il prestigioso riconoscimento internazionale Bandiera Blu della FEE (Foundation for Environmental Education), grazie alle limpide acque, alla spiaggia e alle politiche di gestione turistico-ambientali ecosostenibili di questa risorsa da parte del comune di Levico Terme.

Esteso per oltre 1 chilometro quadrato e con una profondità massima di 38 metri, esso ricorda molto nella sua conformazione un fiordo norvegese.

Le sponde del Lago di Levico sono per lo più caratterizzate dal verde dei boschi, dove si possono fare numerose passeggiate rigeneranti, tra cui la suggestiva Via dei Pescatori.
Sulla sponda est del lago, dove si affaccia sulla cittadina di Levico Terme sono presenti due stabilimenti balneari attrezzati e una spiaggia libera.

Il Lago di Levico è uno dei luoghi ideali per praticare la pesca, grazie alle numerose specie ittiche che abitano le acque. Molti gli amanti di questa attività che giungono sul posto soprattutto per la pesca alla trota.

Da visitare il Biotopo Canneto di Levico, un’ansa protetta ricca di vegetazione perilacuale, lungo le rive meridionali del lago.

 

 

Sport d’acqua

 

Vela, Sci Nautico, Windsurf, Canoa, Dragon Boat, Nuoto

 

I laghi rappresentano uno dei tesori naturali più importanti della Valsugana e del Lagorai.

La presenza di numerose distese d’acqua sul territorio dà la possibilità di praticare molte attività: si va dal nuoto, alla vela, al windsurf, allo sci nautico, alla canoa e canottaggio, al SUP, passando per il dragon boat, fino alla pesca.

Le sponde del Lago di Levico sono per lo più caratterizzate dal verde dei boschi, dove si possono fare numerose passeggiate rigeneranti, tra cui la suggestiva Via dei Pescatori e il nuovo anello intorno al lago.
Sulla sponda est del lago, dove si affaccia sulla cittadina di Levico Terme sono presenti due stabilimenti balneari attrezzati e una spiaggia libera “la Rociondola”

Il Lago di Caldonazzo, “fratello” del lago di Levico si presenta come il paradiso degli sport acquatici in Trentino: è possibile praticare numerosi sport come lo sci nautico, la barca a vela (anche per portatori di handicap), il nuoto, il windsurf e la canoa.

Un territorio in cui il turismo di massa è ancora lontano, in cui il rispetto dell’uomo per la natura si percepisce nei colori e nei profumi.

Questa è la Valsugana: i limpidi laghi alpini; il gruppo montuoso del Lagorai, con la Panarotta, il Passo Brocon e il Passo Manghen; l’Altopiano di Vezzena e della Marcesina, ricchi di sentieri da esplorare; il gruppo Cima d’Asta, massiccio granitico che chiude a Sud Est la catena del porfirico Lagorai.

E ancora la Valle dei Mocheni, la Val Calamento, la Val di Sella e la Valle del Vanoi, che, ricche di tradizioni e costumi, si affacciano sui gruppi montuosi con i loro pascoli, boschi e ruscelli. Una cornice di colori unica. Tanti panorami diversi per una sola grande esperienza che ti saprà sorprendere e incantare.

 

 

Condividi